Magia Naturale

Chiedilo alle candele

By  | 

Chiedilo alle candele

Hai un quesito da sottoporre all’oracolo? Saranno la fiamma, la cera e i sedimenti a darti una risposta esauriente

di Caterina Somma

 

Ogni candela che si accende porta con sé un messaggio. Non tutti però sanno coglierlo e non sanno che, tra i sistemi di predizione più antichi e affascinanti, ce n’è proprio uno che si avvale dell’uso delle candele. Per riuscire nelle previsione bisogna avere molta concentrazione ed imparare ad interpretare non solo i bagliori delle fiamme, ma anche i movimenti delle gocce di cera e le forme che i sedimenti creano alla base. Volete cimentarvi? Comprate candele bianche, rosse, gialle, porpora, verdi, grigie, arancioni o dorate, a seconda del momento in cui dovrete interpellare l’oracolo. Ad ogni giorno della settimana, infatti, corrisponde una candela di un preciso colore, legato al pianeta che governa quel giorno della settimana che, a sua volta, sovrintende ad una categoria di domande da porre.

 

Un colore al giorno

Il Lunedì, giorno della luna, dovrete usare una candela bianca o argento. Potete fare domande che riguardano le intuizioni, le percezioni extrasensoriali, le emozioni, le memorie, la donna (madre, moglie, figlia) e l’energia femminile, il sonno e i sogni, le gravidanze, la casa e la famiglia.

Il Martedì, giorno di Marte, userete una candela rossa. Le domande da fare saranno quelle riguardanti le energie fisiche, il desiderio di affermazione, la virilità, la sessualità maschile, i tradimenti, le iniziative.

Il Mercoledì, dedicato a Mercurio, il colore della candela dovrà essere il giallo. In questo giorno si fanno domande che riguardano l’intelletto, la comunicazione, la capacità di apprendimento, la scuola, i viaggi, gli spostamenti, notizie su fratelli e cugini lontani.

Il Giovedì, giorno di Giove, davanti ad una candela color porpora, le domande verteranno su fortuna, ricchezza, denaro, benessere, salute, gioia, ottimismo, crescita economica, ma anche su problemi con la legge, contratti, accordi e su problemi spirituali.

Di Venerdì, dedicato al pianeta Venere e associato al colore verde, si possono fare domande sull’amore, gli affetti, le relazioni sentimentali, la sessualità femminile, ma anche sulla bellezza e l’arte, l’armonia e la creatività.

Il colore associato al Sabato, giorno di Saturno, è il grigio. La candela grigia va osservata per sapere se ci sono difficoltà, problemi o nemici che tramano alle vostre spalle; potete fare domande che riguardano gli insuccessi, le rinunce e le privazioni; su problemi legati alle persone anziane.

La Domenica va usata una candela dorata o arancione, colori legati al Sole a cui è dedicato questo giorno. E’ il giorno adatto per sapere di più sulla propria personalità e l’espressione di sé, la vitalità (fisica e morale).

[Leggi l’articolo completo in edicola su Astrella n° 9 – Settembre 2014]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: