Astrologia

Capodanno cinese

By  | 

Il 19 febbraio 2015 con il Capodanno cinese inizia il nuovo anno consacrato al segno della Capra

di Francesco Palmieri

L’astrologia cinese consacra il 2015 alla Capra, uno dei dodici animali di cui consiste il suo zodiaco tradizionale. Un sistema millenario di corrispondenze che s’incardina sul fondamentale concetto della ciclicità del tempo. Il pensiero cinese, al pari di quello indiano, guarda allo scorrimento della storia come a una ruota e non come a una linea retta e irreversibile. Per questa ragione, non è contemplata una fine dei tempi, ma un continuo e lento ritorno che tuttavia non ripropone mai in maniera uguale gli accadimenti cosmici e umani, bensì con una similarità, che è qualcosa di più prossimo a un’analogia che a una somiglianza. Forse molti già sanno che a differenza del computo occidentale del tempo, quello dell’astrologia cinese segue il calendario lunare, per cui ogni anno nasce e finisce in un momento non coincidente a quello dell’anno solare, ma a seconda dei moti lunari. Pertanto, l’anno 2014 – del Cavallo – non vede il suo termine il 31 dicembre ma il 18 febbraio 2015, cosicché l’anno della Capra comincia con la luna del 19 febbraio e si concluderà il 7 febbraio 2016, lasciando posto all’anno della Scimmia. Gli uni dopo gli altri, i dodici animali dello zodiaco si succedono e quando il ciclo è terminato ricomincia, per cui nella datazione della nascita – come di qualunque altro evento – si fa riferimento all’anno secondo il suo specifico animale. Il ciclo di dodici anni rientra in realtà in uno più ampio e complesso, perché l’astrologia cinese v’introduce un ulteriore contrassegno rappresentato dai Cinque Elementi tradizionali (a differenza dell’astrologia occidentale, che ne computa quattro). Essi sono Terra, Legno, Acqua, Metallo e Fuoco. La traduzione, per essere precisa, dovrebbe definirli come Cinque Fasi o Poteri, cioè modalità che operano nella reciproca e costante interazione di generazione e distruzione. Anche la successione delle quattro stagioni s’accorda alla dialettica degli Elementi. Ma non si tratta solo di processi collegati alla natura.

[Vuoi scoprire che cosa ti riserva il nuovo anno cinese della Capra, Astrella n°2 – Febbraio 2015 ti aspetta in edicola]

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: