Crescita Personale

E’ il momento di sbocciare

By  | 

I fiori hanno un loro linguaggio segreto. Che cosa vogliono dirci? Scopriamolo insieme

In aprile la primavera si mostra in tutto il suo splendore. Nonostante la stanchezza tipica del periodo abbiamo l’opportunità di alleggerire gli abiti e la mente, trascorrendo più tempo all’aperto. C’è chi pensa che la stanchezza primaverile (ricordiamo il famoso detto “aprile dolce dormire”) sia frutto di un contrasto. Da un lato, le giornate si allungano e ci invitano al divertimento e al riposo; dall’altro, i ritmi incalzanti della vita quotidiana ci costringono a vivere in modo innaturale, soprattutto in città. C’è una soluzione a questa contraddizione? Sì, in verità più di una. Per esempio approfittare di un giorno di sole per fare una passeggiata all’aperto, magari cambiando il tragitto abituale verso casa. Oppure decidere di trascorrere il fine settimana in montagna, al mare, in campagna. Per chi è costretto a rimanere in città, anche soltanto un’ora di tempo trascorsa in un parco può contribuire a migliorare l’umore e il benessere psico-fisico. È ormai risaputo, infatti, che l’esposizione ai raggi solari ci aiuta a fare il pieno di vitamina D, preziosa alleata per la prevenzione di molte malattie.

[Il test vi aspetta su Astrella n° 4 – Aprile 2017]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: