Astrologia

I benefici della creatività

By  | 

Ecco come iniziare e portare a termine un processo creativo attraverso cinque tappe,raccogliendo lungo il percorso tutti i suoi benefici.

Essere creativi rende felici? Sembra di sì, perché molti di noi descrivono i momenti in cui stavano esprimendo se stessi attraverso la creazione artistica come i più soddisfacenti della propria vita. Questo vale in modo particolare per chi desidera fare dell’arte la propria professione, ma si adatta a tutti, perché ognuno di noi ha in sé una capacità di creare più o meno sviluppata. Lasciarsi andare ed esplorare gli infiniti universi al nostro interno, attraverso la pittura, la scrittura, o qualunque attività artistica che ci consenta di creare qualcosa di nuovo, ci fa sentire forti e sicuri di noi stessi.

Perché creare?

Anche se si dice spesso che tutto è già stato detto e fatto, proprio per questo forse ognuno di noi è continuamente alla ricerca di qualcosa di nuovo, di un’originalità che ci metta in contatto con un’area nuova della nostra mente, facendoci crescere e riflettere. Ecco perché ognuno di noi dovrebbe creare e mettersi in ascolto di se stesso, per dare il suo contributo unico alla società in cui si vive, mettendola al corrente del suo modo di vedere il mondo. Anche se le cose che ci affascinano e ci premono sono sempre le stesse (amore, lavoro, salute, emozioni), è proprio lo sguardo diverso di ognuno di noi, che trapela nei casi più fortunati nelle nostre creazioni, che risulta interessante. Di solito vengono considerate molto creative proprio le persone che sono in costante contatto con il loro modo di vedere il mondo. Crescere con delle regole precise, prima in famiglia e poi a scuola, se da un lato è essenziale per darci precisi punti di riferimento, dall’altro appiattisce la nostra creatività, perché sembra che tutti ci vogliano dire cosa dobbiamo fare e nessuno ci chieda come la pensiamo o cosa sentiamo nei confronti di una determinata situazione. Come primo esercizio quindi cominciamo a chiedercelo di più e a chiederlo anche alle persone che ci circondano: che cosa puoi comunicarci di nuovo? Renderemo il nostro mondo ancora più ricco.

[L’articolo completo vi aspetta su Astrella n° 2 – Febbraio 2018 in edicola fino all’11 febbraio]

 

di Rossella Arena

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: