Benessere

Mandorle, sotto il guscio un cuore di energia

By  | 

Mandorle, sotto il guscio un cuore di energia

Ogni mandorla è un nucleo di energia condensata e di fondamentali principi nutritivi.

di  Tiziana Benini

Pubblicità
Cartomanzia Professionale

Le mandorle sono un alimento delizioso che arricchisce piatti dolci e salati. Sono una delle ricchezze che madre Natura ci dispensa dalla notte dei tempi: per la densità dei principi nutritivi essenziali che contengono oggi le chiameremmo “integratori”. Se ne estrae un olio che è un formidabile alleato per la salute e la bellezza della pelle.

Strato dopo strato

La pianta del mandorlo è il Prunus amygdalus, un piccolo albero della famiglia delle Rosacee cheè in stretta parentela botanica con il pesco, il ciliegio, l’albicocco. Qui non c’è polpa dolce ma il mallo carnoso e verdastro, un guscio duro e legnoso e poi una pellicina. Strato dopo strato si arriva alla mandorla vera e propria che quindi in realtà non è un frutto ma un seme che, come tutti i semi, è un autentico tesoro nutrizionale. In primo piano la parte oleosa, che può costituire fino al 60% del peso.E’ grazie a questa parte grassa, ricca di acidi grassi mono e polinsaturi che 100 g. di mandorle forniscono circa 600 calorie. Un apporto utilissimo in caso di dispendio energetico: ad esempio quando si pratica sport, durante la gravidanza e l’allattamento o se si è per qualche motivo debilitati o esauriti, anche mentalmente (è un riequilibrante nervoso). Per questa sua ricchezza di grassi monoinsaturi (come per l’olio di oliva) aiuta ad abbassare il colestrolo HDL e a mantenere il cuore in salute. Viste le calorie è comunque meglio evitare eccessi: basta ricordare che la dose consigliata oscilla fra le 5 e le 12 mandorle al giorno, a seconda delle situazioni. Non solo grassi però: le mandorle forniscono un buon apporto di carboidrati(13%) proteine vegetali nobili (21%) e fra le vitamine oltre alla inestimabile vitamina E con la sua azione antiossidante ed alla biotina (vitamina H) preziosa per la salute di unghie e capelli, brilla la riboflavina (vitamina B2)che ha un ruolo importante nel metabolismo energetico del corpo e nella eliminazione delle tossine. E poi, naturalmente, i minerali. Inserire nella propria dieta le mandorle assicura un rifornimento di magnesio, calcio, potassio, ferro, zinco, fosforo . Fra i microelementi  importante è la presenza di manganese e di rame, che aiutano il fluire dell’energia   Una particolarità: poiché sono ricche di arginina che attiva le infezioni erpetiche meglio evitarle se si è soggetti esposti all’herpes labiale.

[Leggi l’articolo completo in edicola su Astrella n° 4 – Aprile 2014]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: